X

5 suggerimenti per un Natale più green

Se vuoi pensare a un Natale più green in casa, abbiamo qui per te cinque buone abitudini da mettere in pratica. Sono facili e ti permetteranno di iniziare a considerare ogni piccolo gesto come un regalo che fai al pianeta. E i tuoi serramenti sono protagonisti (quasi) involontari.

1. Decorazioni e riciclo

Addobba la tua casa, divertendoti a creare decorazioni home-made, riciclando anche con un tocco di fantasia quelle dello scorso anno o componendone di nuove con i materiali che hai a disposizione. Lasciati guidare dalla creatività alle finestre.
 

2. Luci per un Natale più green

Scegli luci a LED che ti permettono di risparmiare energia. Accendile solo alla sera. Di sicuro l’effetto sarà ancora più suggestivo, specie se sono visibili attraverso le tue grandi superfici vetrate.
 

3. Albero di Natale

Il tuo natale più green continua con l’albero di Natale: se decidi di usarne uno in materiale sintetico, prenditene cura per più anni. Se decidi di usarne uno vero, prendine uno con le radici non tagliate, in modo da poterlo poi piantare nel tuo giardino – o in un bel vaso in terrazza – e vederlo crescere ogni giorno attraverso le tue finestre panoramiche.

4. Aerazione

Ricordati di aerare le stanze almeno una o due volte al giorno anche in inverno, anche se c’è nebbia: questo permetterà di avere un corretto ricambio d’aria. Bastano 2-4 minuti se in corrente oppure 15-20 minuti con l’anta a ribalta. L’aria si riscalda poi velocemente e la muratura non subisce variazioni significative. Esiste anche il sistema di aerazione controllata, o microventilazione, in cui il serramento ha un’apertura di circa un centimetro ma rimane tecnicamente chiuso (ed eventualmente allarmato). I tempi si allungano (circa un’ora e mezza) ma la qualità dell’aria risulta efficacemente migliorata.
I sistemi di ventilazione meccanica controllata non sono assolutamente energivori: consumano solo 2 o 3 watt. Estraendo l’aria ad alto livello di umidità e portando all’interno quella più sana la miscelazione è tale che l’aria rientra con una temperatura simile a quella della stanza, riducendo ulteriormente il dispendio energetico.
 

5. Qualità dell’aria per un Natale più green

Procurati un igrometro…o mettilo nella lista dei regali di Natale. Perché? Una casa sana dove viene ottimizzata l’efficienza energetica dovrebbe avere il giusto livello di umidità. Le condizioni igrotermiche corrette vanno dal 40 al 60% di umidità, (ottimale sarebbe il 55%). Aerando, permetti all’aria che circola in casa di avere un corretto grado di umidità, specie dopo la notte o aver usato a lungo forno e piani cottura per preparare i deliziosi piatti delle feste.

Allora, dopo questi suggerimenti, sei pronto a vivere il tuo Natale più green?

Scegli la finestra Agostini
più adatta alle tue esigenze

La firma di Agostini è sinonimo di serramenti affidabili e duraturi che rispondono alle diverse necessità progettuali con uno stile unico. Tutte le tipologie di infissi hanno a disposizione un’ampia scelta di materiali, colori e finiture.
Conosci nel dettaglio i nostri serramenti grazie al nostro semplice configuratore, dove in pochi e semplici passaggi puoi anche scoprire le diverse finiture e configurazioni.

CONFIGURA

In cosa possiamo aiutarti?